Ritorna

Cooperativa BaoBaB, Farsi, Podcast

فارسی 🔊 - La famiglia durante la quarantena: comportamenti difficili, routine e regole

Comportamenti difficili

Il COVID-19 è chiamato anche coronavirus. È un virus che provoca delle malattie del sistema respiratorio. Per non ammalarci dobbiamo rimanere tutti a casa. 

Qui sotto trovate alcuni consigli per superare le difficoltà che incontrate con i vostri figli in questo periodo di stretta convivenza.

Comportamenti difficili sono ad esempio quando vostro figlio urla, piange, picchia, risponde male, non fa quello che gli chiedete. In questo periodo in cui i contatti sociali sono limitati solo al nucleo familiare, capita a tutti i bambini e i ragazzi di esprimere molta frustrazione. In alcuni momenti basta poco per manifestare comportamenti oppositivi e di crisi. Per esempio quando hanno fame, sono stanchi, hanno paura o stanno diventando indipendenti e le relazioni con i compagni non sono possibili. Questi comportamenti possono mettere a dura prova le relazioni tra geniori e figli in tempi normali, ancor di più in questo periodo di quarantena.


Anticipare e creare una routine

Cercate di anticipare quando vostro figlio inizia ad agitarsi o a comportarsi male. A quel punto attirate la sua attenzione su qualcos’altro. In questo modo date la possibilità a vostro figlio di concentrarsi su qualcosa di positivo. Una routine ben organizzata mette al riparo da sfuriate e punizioni ed è lo strumento più in sintonia con il modo di pensare di un bambino.

METTETE subito uno STOP! Se vedete che vostro figlio inizia a diventare irrequieto,
potete distrarlo proponendogli di fare qualcosa di interessante o divertente.
Ad esempio potete dirgli: "Dai, facciamo un gioco”.
 


Concedetevi una pausa 

Avete voglia di urlare? Sentite che non avete più pazienza? Fate una pausa di 10 secondi. Respirate lentamente per cinque volte. Poi cercate di rispondere in modo più calmo. Molti genitori dicono che questo metodo li aiuta - TANTISSIMO. 


Stabilire le regole e le conseguenze 

Le conseguenze sono ciò che accade dopo che abbiamo fatto qualcosa.
Le conseguenze ai comportamenti aiutano i figli a capire che sono responsabili di ciò che fanno. Le conseguenze servono
per insegnare a rispettare le regole. Stabilire delle conseguenze ai comportamenti difficili è molto più utile che urlare, picchiare o punire. Date a vostro figlio il tempo di fare ciò che gli chiedete.Cercate di stare calmi quando parlate ai vostri figli. Assicuratevi di poter mantenere le conseguenze che avete deciso in risposta al suo comportano e che esse siano chiare e sos- tenibili per la loro età. Ad esempio, togliere il telefono a un adolescente per una settimana è difficile da far rispettare. È più facile toglierglielo per un’ora. Una volta che la conse- guenza è finita, date a vostro figlio la possibilità di fare qualcosa di buono.
Poi fategli i complimenti. 


Cercate di applicare sempre questi consigli 

Prendetevi delle pause per voi stessi, valorizzate le buone azioni, reagite se- guendo delle regole. I comportamenti difficili di vostro figlio diminuiranno. Affidate a vostro figlio dei piccoli lavoretti per i quali è responsabile, con lo scopo di valorizzarlo. Assicuratevi che siano lavori che vostro figlio riesce a portare a termine. Una volta che li ha finiti fategli i complimenti. 


Se avete domande, avete bisogno di fare due chiacchiere per non sentirvi soli durante la quarantena chiamate al tel. 091 825 43 25 o scriveteci a info@cooperativabaobab.ch


Ascolta l'audio in farsi - فارسی qui sotto ↓

14 Aprile 2020
..


Sostieni anche tu
la Cooperativa Baobab!


Siamo una cooperativa senza scopo di lucro, riconosciuta d'utilità pubblica e esentasse. 

Le nostre attività sono sostenute da donazioni private e pubbliche.

 

Ogni donazione conta, sostenete tutti i nostri progetti affinché siano sempre gratuiti e accessibili a tutti.


Banca Raiffeisen Bellinzonese e Visagno

IBAN: CH1680387000004716345

 

 

BAOBAB cooperativa

Cooperativa Baobab
Via Ghiringhelli 21

CH-6500 Bellinzona

Tel. 091 835 43 25
info@cooperativabaobab.ch

Torna su